Mer, Giu 19, 2024

ascom logo

Confcommercio Imprese per l'Italia

Confcommercio- Imprese per l’Italia della Provincia di Asti

Nasce ad asti nel 1945 - come UNIONE COMMERCIANTI DELLA PROVINCIA DI ASTI con atto Rogito Notaio Conte in data 6 luglio 1945 – da un ristretto numero di commercianti, modifica la ragione sociale diventando ASCOM – Associazione Commercianti ed attualmente è l’organizzazione di categoria maggiormente rappresentativa in Provincia di Asti.
Commercio- Imprese per l’Italia della Provincia di Asti è aderente a Confcommercio Nazionale, e rappresenta circa 2000 imprese dei settori commercio, turismo e servizi.
Commercio- Imprese per l’Italia della Provincia di Asti è impegnata da sempre in rapporti costanti e costruttivi con le istituzioni locali tesi a favorire e difendere le esigenze degli Associati e rendere più efficiente e competitivo l’articolato sistema del commercio, del turismo e dei servizi, attraverso gli organi statutariamente previsti esprime le linee generali di indirizzo della politica di rappresentanza nazionale individuando gli interventi , coordina gli strumenti di attuazione e definisce una strategia di sviluppo dei settori rappresentati a livello locale.
Confcommercio oltre all’importante attività sindacale , è in grado di offrire ai soci mediante la  propria società di servizi, un ampio panorama di attività amministrative, finanziarie, dall’assistenza legale a quella fiscale e tributaria, dalle consulenze in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro a quelle in materia di privacy.

Le Origini
Confcommercio ( Confederazione Generale Italiana del Commercio ) nasce a Roma il 29 aprile 1945.
In preparazione di questo evento si erano tenuti due convegni preliminari a Napoli, nel novembre 1944, ed a Reggio Calabria, ai primi di gennaio del 1945.
La Confederazione alla sua nascita ( così come testualmente recitava l’art.1 del suo Statuto ) fu concepita come “ Organo di collegamento delle Associazioni che la compongono”. Ne facevano parte soltanto le nuove libere Associazioni dei Commercianti : 24 provinciali ( di cui 7 siciliane, 11 meridionali e 6 del Centro) e 14 nazionali di categoria per un totale di 38.

Oggi
CONFCOMMERCIO – imprese per l’Italia, Confederazione Generale Italiana delle imprese, delle Attività Professionali e del Lavoro Autonomo, è la più grande rappresentanza d’impresa in Italia, associando oltre 700.000 imprese.
Il sistema di Confcommercio si articola a livello territoriale, con FEDERAZIONI PROVINCIALI e con  UNIONI REGIONALI, in rappresentanza delle organizzazioni nazionali di categoria.
I settori rappresentati da Confcommercio

Commercio
Dal piccolo esercizio di vicinato, alle reti in franchising fino alla media e grande distribuzione, comprende imprese di tutte le dimensioni che operano nei differenti comparti merceologici e ai diversi stadi della filiera distributiva.

Turismo
Confcommercio – Imprese per l’Italia associa, attraverso le rispettive Federazioni, Associazioni e Federazioni di settore, alberghi e strutture ricettive, pubblici esercizi, stabilimenti balneari e discoteche, agenti di viaggio, tour operator e servizi turistici, strutture per il turismo all’ aria aperta e villaggi turistici, bed&breakfast, porti e approdi turistici, guide turistiche. Confturismo è la loro struttura di rappresentanza e di coordinamento delle istanze relative al turismo.

Servizi
Rientrano in questo ambito i servizi alle imprese( dalla pubblicità, all’ ICT, alla consulenza ) e i servizi alle persone ( dalle attività sportive agli agenti assicurativi ).
Trasporti
Confcommercio – Imprese per l’Italia dedica un’ attenzione particolare al settore dei trasporti e delle infrastrutture e, tramite Conftrasporto, rappresentanza le più importanti sigle dell’ autotrasporto e logistica, gli operatori ferroviari, le maggiori compagnie di navigazione che operano in Italia, i terminalisti portuali e retro portuali, gli operatori della logistica energetica. Alla Confederazione fanno, inoltre, riferimento tutti gli anelli della filiera logistico- portuale e le imprese del settore dell’automotive che assicurano i servizi connessi ai trasporti e alla mobilità.

Professioni
Il lavoro autonomo professionale trova nel terziario di mercato la sua collocazione naturale. E Confcommercio Professioni è la struttura organizzativa che riunisce e dà voce unitaria alle associazioni professionali del sistema confederale( dalle guide turistiche agli erboristi, dagli amministratori di condominio ai designers fino ai formatori ed operatori della sicurezza sul lavoro).

Cultura
La cultura è un fattore fondamentale per la crescita economica e sociale del Paese e dei territori. Impresa Cultura Italia- Confcommercio è il Coordinamento delle imprese culturali e creative promosso dalla Confederazione per dare una voce unitaria al settore e rafforzarne l’interlocuzione con la politica e le istituzioni.

Cosa facciamo
Tre le attività istituzionali di Confcommercio – Imprese per l’Italia, la tutela e la rappresentanza degli interessi economici e sociali delle imprese e degli imprenditori nei confronti delle Istituzioni, dei soggetti politici, economici e sindacali; la firma dei contratti nazionali del terziario, distribuzione e servizi, del turismo, dei trasporti e della logistica e di altri importanti accordi collettivi di categoria; la promozione di importanti iniziative formative, sia a livello manageriale che professionale, di forme di assistenza tecnica alle imprese, gli strumenti di previdenza complementare e dei Consorzi fidi per favorire l’accesso al credito.
Attraverso le sue direzioni e uffici Confederali e i suoi diversi livelli organizzativi,
Confcommercio fornisce agli associati e alle strutture del sistema assistenza e supporto in tutti gli ambiti di interesse e di attività delle imprese rappresentate , tra cui : fiscalità d’impresa, lavoro e contrattazione, previdenza e assistenza sociale, credito, legislazione d’impresa, ambiente e utilities, legalità e sicurezza, formazione, turismo e infrastrutture, trasporti, comunicazione, studi economici, marketing, urbanistica e rigenerazione urbana, organizzazione.

Rete associativa
Tanto complesso e articolato è l’universo imprenditoriale rappresentato da Confcommercio – Imprese per l’Italia , quanto ampio e strutturato il “ pacchetto “ di attività promosse per garantire l’efficienza e la coesione di tutte le componenti del sistema associativo. Costante, dunque, il raccordo tra la Confederazione e le strutture territoriali ( Associazioni provinciali e Unioni Regionali ), di categoria e di settore ( Organizzazioni e Federazioni) con l’obiettivo di rispondere alle esigenze specifiche del mondo imprenditoriale, promuovendo una cultura d’impresa fatta di spirito associativo, relazione e collaborazione.
E’ in questo ambito che opera il Marketing Associativo, che si sviluppa il Supporto e il Monitoraggio Rete Territoriale insieme alla Rappresentanza Territoriale, che si gestiscono le relazioni con le Organizzazioni di categoria , le Federazioni di settore e le Unioni Regionali, che si realizzano le attività dell’Ufficio Legalità e Sicurezza e delle Segreterie tecniche dei Gruppi Terziario Donna e Giovani Imprenditori.

Organi Confcommercio Asti

Presidente:
Aldo PIA

Vice Pres. Vicario:
Giorgio GUASCO

Vice Presidente:
Enrico FENOGLIO

Consiglio
Pierino Albertino BORIO
Luigi BRODA
Fabio DE NARDI
Ugo GAMBINO
Mauro GANDOLFO
Michele MAGGIORA
Salvatore PALMA
Dino PENNA
Daniele SCARPA
Maurizio TOSCANO
Flavia CAVALLA
Enrica VOGLIOTTI
Valentina REDI

Revisori dei conti

Dario PIRUOZZOLO
Fernando OLIVERO
Roberto RUBBA

Collegio dei Probiviri
Orazio BARONE
Giuseppe GALLETTO
Filippo TESTA

Direttore:
Claudio BRUNO